fbpx

Discovering PreSila

“Vieni a lavorare con me”

Antonio Bianco
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
01.09.2019: oggi ho ricevuto una mail da un mio amico che mi chiede di andare a lavorare con lui a Milano per un progetto molto importante. Per ragioni di privacy ho evitato di citare il suo nome per intero e la società per la quel lavora e, previa autorizzazione, ho deciso di pubblicare la sua mail e la mia risposta perché (il mio amico non me ne vorrà) tutti devono sapere che io e moltissimi altri ragazzi amiamo la nostra Terra e siamo disposti a tutto per renderle l'onore che merita.

OGGETTO: VIENI A LAVORARE CON ME

Caro Antonio,

Ti scrivo questa mail, in questa domenica di inizio settembre per esprimerti di nuovo la stima che provo nei tuoi confronti, sei davvero una bella e brava persona, hai tante bellissime qualità ma visto il bene che ti voglio devo dirtelo che… non riuscirai ma a realizzare il tuo sogno, la tua Calabria è una “terra malata”, non ha più speranze è affetta da un tumore all’ultimo stadio come ti ho sempre detto contro il quale non puoi fare niente.

Ha un bel mare (forse), un buon cibo (ma troppo “grasso” per i tempi che corrono) e la natura non vende.

Io ti capisco!! Hai fatto una scelta di cuore a riavvicinarti a casa, ma sei in tempo per cambiare idea, vieni a lavorare con me e in due anni otterrai un successo strepitoso, potrai fare carriera, viaggiare e arrivare dove pochi possono. Ho bisogno di uno come te al mio fianco, insieme possiamo realizzare grandi cose in questa azienda: la tua visione, la tua intelligenza emotiva unite alle mie doti tecniche e alle mie relazioni in questo territorio sono quello che manca a questa società per prendersi tutto il mercato.
Ho già parlato con CEO e DHR per portarti a bordo, devi solo negoziarti il pacchetto retributivo e a inizio Ottobre se a bordo.

Anto UNISCITI A ME !!! Non accetto un no come risposta, aspetto la tua chiamata in settimana.

A presto,
A.R.

RISPOSTA...

Ciao Fenomeno,

che piacere sentirti come stai ? 

In parte le tue parole mi fanno molto piacere, perché sai bene quanto ti stimo come professionista e quanto ti voglio bene.

So bene quanto per me possa fare la differenza venire a lavorare con te a Milano e quanto potrei fare bene con il tuo supporto e forse hai ragione, nel breve periodo potrei ottenere molto di più a livello professionale di quanto otterrei qui nei prossimi anni con Discovering Presila, perché dici bene quando dici che la mia terra è Malata, ma non per quello che pensi tu come mi hai detto più volte, ma perché molte volte noi ragazzi calabresi accettiamo senza pensarci 2 volte proposte come la tua che ci portano sicuramente a raggiungere delle buone gratificazioni in breve tempo, ma sempre per rimanere nel discorso clinico credo che abbiamo trovato la cura alla malattia della Calabria e con un po’ di tempo la mia terra, forse non tra 2 o 3 anni ma sicuramente tra 10 anni sarà sana come un pesce, sarà un posto dove i sogni si possono realizzare, dove le migliori menti del mondo decideranno di passare il loro tempo perché respirando aria buona riescono a fare meglio il loro lavoro, dove ogni mamma vorrà mandare in vacanza i suoi bambini perché si potrà ancora giocare per strada e in mezzo alla natura senza dover per forza spendere un sacco di soldi, dove il pranzo e la cena sono ancora momenti per costruire relazioni vere.

Tra 10 anni la mia Presila sarà sempre meravigliosamente incontaminata e genuina, però rispetto ad ora noi ragazzi ci saremmo impegnati affinché tutto il mondo lo sappia e ognuno con i nostri progetti facendo rete contribuiremo a restituire a questo meraviglioso territorio quello che ci ha dato.

Quindi amico mio, grazi per l’offerta ma NO!, anzi, prendi qualche bel soldino che hai messo in banca e investilo qui così potremmo comunque lavorare insieme se proprio ci tieni 😊

A presto

Antonio Bianco

Adesso voglio fare una domanda a te che mi stai leggendo (ovunque tu sia in questo momento):

 SEI CON ME ?

CE LA FACCIAMO A RENDERE LA NOSTRA VISIONE DI CALABRIA QUALCOSA DI VIRALE ?

Antonio Bianco Discovering PreSila

Antonio Bianco

Fondatore Discovering PreSila

Lascia un commento

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbe interessare anche...